Hai bisogno di una visura camerale, ma non sai né di cosa si tratta, né come richiederla? Sei arrivato nel posto giusto: oggi voglio proprio parlarti di questo tipo di documentazione. Prima di tutto vedremo di cosa si tratta, e poi ti svelerò come richiederla in modo facile e veloce.

Visura camerale: che cos’è?

La visura camerale è un documento redatto dalla Camera di Commercio che riporta tutte le informazioni utili per verificare l’esistenza di un’impresa e valutarne la solidità. Ciò significa che nella visura camerale online si possono trovare le informazioni giuridiche, amministrative ed economiche relative ad un’impresa italiana, iscritta al Registro delle Imprese; e ha una validità di sei mesi a partire dalla data di rilascio. Esiste anche la visura camerale storica che contiene, oltre alle informazioni della visura ordinaria, la storia di tutte le modifiche subite dalla società fino al momento in cui è stata richiesta la visura. Le informazioni presenti riguardano:

  • i dati anagrafici dei soci
  • l’indirizzo della sede legale
  • la data di costituzione dell’azienda
  • il codice REA
  • lo stato dell’attività
  • l’email certificata
  • il codice fiscale
  • il numero di dipendenti nell’anno in corso
  • i dati relativi al capitale sociale
  • le partecipazione alla società
  • le certificazioni di qualità
  • la partita IVA

Richiedere la visura camerale

La visura camerale si può richiedere con un solo click, grazie a VisuraSi, un portale creato appositamente per facilitare la richiesta della documentazione che vi è più utile. Seguendo il link che ti ho lasciato, verrai reindirizzato al sito per richiedere la visura camerale online. Ti basterà poi compilare il form presente, ed in pochi minuti la tua richiesta sarà evasa e riceverai la tua visura camerale in PDF via email. Inoltre, VisuraSi garantisce un servizio di supporto e assistenza gratuiti, pagamenti sicuri, e la garanzia di rimborso nel caso in cui non fosse possibile evadere il servizio.