Le testine rotanti per il lavaggio sono progettate per la pulizia profonda dell’interno di cisterne, serbatoi e contenitori di grandi dimensioni, grazie alla notevole forza dei getti, il cui vantaggio è quello di ridurre la quantità di acqua, di detergente o di solvente utilizzata, abbattendo così i costi dovuti alle operazioni di lavaggio.

Grazie alle testine di lavaggio rotanti ad alta pressione, è possibile ottenere un risparmio notevole, anche dopo il periodo di ammortamento degli apparecchi.

La possibilità di ridurre i tempi necessari per il lavaggio e di usare una minima quantità di detergenti, oltre a permettere un notevole risparmio garantisce anche un migliore rendimento. Le testine di lavaggio rotanti si azionano grazie all’azione dell’acqua in uscita, con una portata minima di 20 litri al minuto e una pressione che può arrivare fino a 250 bar.

Le testine possono essere utilizzate per erogare acqua calda o fredda, così come detergenti, solventi, acidi, disinfettanti e sostanze caustiche. Possono essere azionate anche da un motore pneumatico o elettrico.

I principali impieghi di utilizzo sono il lavaggio di serbatoi, reattori, cisterne, silos, nastri trasportatori, miscelatori e fusti di diverse dimensioni.

Settori di utilizzo per le testine rotanti di lavaggio

Le testine rotanti sono parte integrante di un sistema di lavaggio industriale che permette di essere adattato a molteplici situazioni e di rispondere alle esigenze di settori diversi: dall’industria farmaceutica, chimica e cosmetica, alla produzione di alimenti, vini e bevande, all’industria conserviera, alla produzione di pasta alimentare e di olio.

La gamma di prodotti per il lavaggio comprende, oltre alle testine rotanti, diversi dispositivi e accessori, in particolare le pompe ad alta pressione, che possono essere utilizzate senza problemi anche con le alte temperature.

Per completare l’impianto di lavaggio secondo ogni singola necessità, sono disponibili numerosi accessori, ugelli, tubi, lance, sempre realizzati in acciaio e adatti sia per la bassa che per l’alta pressione.