Diritto all’oblio

Dal 2018 è in vigore in Europa il Regolamento generale sulla protezione dei dati, una normativa sul diritto alla privacy e sul trattamento dei dati personali, che prevede, tra l’altro, il diritto a richiedere la cancellazione dei dati personali nei casi in cui i diritti del richiedente prevalgano sugli interessi del responsabile del controllo dei dati medesimi.

In questo contesto si inquadra il diritto all’oblio, cioè la possibilità di richiedere la non diffusione di informazioni che possano ledere l’onore, la credibilità di una persona, in relazione, ad esempio, a precedenti giudiziari o fatti di cronaca avvenuti in tempi passati e per i quali non si ravvisi più la necessità di ulteriore divulgazione.

Se una persona ha commesso un reato in tempi passati e per il quale ha già scontato la pena, può esercitare il proprio diritto all’oblio, il diritto cioè che i mezzi di informazione non trattino più l’argomento che è stato già pubblicizzato in tempi passati.In piena epoca digitale in cui i contenuti sono bombardati sui social a ritmo continuo e forsennato, non è infrequente che possano essere lesivi dell’onore e della buona reputazione del singolo; questi potrebbe essere sottoposto ad una vera gogna mediatica con ricadute negative non solo sulla sua persona, ma anche sul proprio contesto familiare e lavorativo.

Workengo è un’azienda digitale, specializzata nel settore innovativo del diritto all’oblio. In tutte queste situazioni, il danno reputazionale arrecato a una persona, a un professionista o a un’azienda dalla divulgazione sul web di notizie negative, è ovviabile tramite gli interventi del team Workengo che potrà portare a buon fine ogni azione di intervento sui social.

Alcuni casi in cui è utile richiedere il diritto all’oblio tramite i servizi di Workengo:

  • rimozione di video dannosi da Youtube per la persona che li ha pubblicati, magari senza pensare alle conseguenze;
  • rimozione di termini specifici sui motori di ricerca, riguardanti una persona;
  • difesa reputazione digitale di personaggi noti sui media;
  • cancellazione di recensioni negative o infondate, a proposito di professionisti, hotel, ristoranti.

Per maggiori informazioni dai un’occhiata al sito web https://www.workengo.it/diritto-oblio/diritto-oblio-definizione-e-normative/.