Posted By admin
Creare app iOS: come iniziare a farlo

l mercato delle applicazioni per smartphone (iPhone, iPad, Android in generale) si è espanso e nel frattempo sono nati nuovi tipi di dispositivi come i Tablet, gli SmartWatch e le SmartTV. Le app rappresentano da tempo, uno strumento ideale per molte attività professionali e commerciali per aumentare le vendite, fidelizzare i clienti, migliorare i servizi.

Con oltre 1,5 miliardi di applicazioni disponibili per il download, l’App Store per iOS ha rappresentato e rappresenta per milioni di programmatori un’occasione per guadagnare del denaro e, in caso di successo, riuscire a farsi conoscere e ottenere un ingaggio con qualche software house di livello internazionale.

Per creare app iOS è necessaria una buona dose d’impegno e di dedizione, oltre a conoscenze specifiche soprattutto nel campo della programmazione e del marketing per offrire un prodotto che possa piacere ai propri clienti e soprattutto possa essere veramente efficace per la propria impresa.

Per incentivare sempre più giovani programmatori a cimentarsi nello sviluppo app e giochi iOS, Apple ha deciso di rendere più semplici le procedure per creare nuove applicazioni. Il linguaggio di programmazione Swift ne è un esempio: più intuitivo e più “naturale” rispetto al vecchio Objective-C, dà modo di creare app iOS anche a chi ha poca confidenza con linguaggi di programmazione di basso livello.

Se si vuole creare app iOS ma non si hanno le competenze necessarie nel campo della programmazione, si può sempre fare affidamento a delle aziende specializzate nel settore della applicazioni mobile. Infine, per poter rilasciare un’app nell’App Store, oltre ad un’app iOS pronta per essere pubblicata, è necessario un computer Mac connesso ad Internet.

Un Mac è indispensabile poiché bisogna formattare l’applicazione tramite il software Xcode in un file binario e questo programma è disponibile solo per macOS. La registrazione su Apple Developer Program è essenzialmente gratuita, ma la pubblicazione di applicazioni richiede un’iscrizione che costa circa 99 dollari all’anno.