Creare app iOS: come iniziare a farlo

l mercato delle applicazioni per smartphone (iPhone, iPad, Android in generale) si è espanso e nel frattempo sono nati nuovi tipi di dispositivi come i Tablet, gli SmartWatch e le SmartTV. Le app rappresentano da tempo, uno strumento ideale per molte attività professionali e commerciali per aumentare le vendite, fidelizzare i clienti, migliorare i servizi.

Con oltre 1,5 miliardi di applicazioni disponibili per il download, l’App Store per iOS ha rappresentato e rappresenta per milioni di programmatori un’occasione per guadagnare del denaro e, in caso di successo, riuscire a farsi conoscere e ottenere un ingaggio con qualche software house di livello internazionale.

Per creare app iOS è necessaria una buona dose d’impegno e di dedizione, oltre a conoscenze specifiche soprattutto nel campo della programmazione e del marketing per offrire un prodotto che possa piacere ai propri clienti e soprattutto possa essere veramente efficace per la propria impresa.

Per incentivare sempre più giovani programmatori a cimentarsi nello sviluppo app e giochi iOS, Apple ha deciso di rendere più semplici le procedure per creare nuove applicazioni. Il linguaggio di programmazione Swift ne è un esempio: più intuitivo e più “naturale” rispetto al vecchio Objective-C, dà modo di creare app iOS anche a chi ha poca confidenza con linguaggi di programmazione di basso livello.

Se si vuole creare app iOS ma non si hanno le competenze necessarie nel campo della programmazione, si può sempre fare affidamento a delle aziende specializzate nel settore della applicazioni mobile. Infine, per poter rilasciare un’app nell’App Store, oltre ad un’app iOS pronta per essere pubblicata, è necessario un computer Mac connesso ad Internet.

Un Mac è indispensabile poiché bisogna formattare l’applicazione tramite il software Xcode in un file binario e questo programma è disponibile solo per macOS. La registrazione su Apple Developer Program è essenzialmente gratuita, ma la pubblicazione di applicazioni richiede un’iscrizione che costa circa 99 dollari all’anno. 

Aprire uno studio grafico in franchising 

Sono tante le persone che, dopo aver lavorato alcuni anni come dipendenti, vorrebbero fare un passo importante, investire sulla propria professionalità e aprire un’attività autonoma. Aprire uno studio grafico è l’ideale per chi pensa di possedere le competenze giuste per fare questo lavoro. Si tratta di un settore che, nel corso degli anni, si è evoluto molto.

Per aprire uno studio grafico bisogna dimostrare di aver ottenuto una laurea particolare oppure di aver frequentato determinati corsi professionali. Ci si potrebbe benissimo formare anche sul campo, magari con esperienze pregresse nel settore. In ogni caso, avere delle competenze teoriche in materia di comunicazione, in generale, e di grafica, in particolare, aiuterebbe sicuramente ad entrare meglio in questo settore.

Il franchising permette ad una persona che ha la passione per la grafica di iniziare ad operare in questo settore da professionista e di aprire un vero e proprio studio grafico milano. Oltre a fornire la formazione necessaria per lo start-up, mettono a disposizione tutti gli strumenti necessari per fornire un servizio professionale e competitivo.

L’investimento per avviare un proprio studio parte da euro 15.000 circa e potrai offrire tutti i servizi per la comunicazione visiva a 360 gradi, tra cui: locandine, manifesti, pieghevoli, stampe su tela, banner, vetrofanie, targhe, insegne, bigliettini da visita, carte intestate, buste intestate, volantini, personalizzazione automezzi, abbigliamento, gadget e siti internet.

Dal punto di vista delle attrezzature, per avviare uno studio grafico non bisogna dimenticare di acquistare altri componenti hardware, come stampanti e scanner. Importante, poi, trovare una persona giusta nel settore tipografico alla quale affidare i propri lavori. L’iter burocratico che porta all’apertura di uno studio grafico non si rivela particolarmente burrascoso.

Ciò che bisogna fare è aprire una Partita Iva e fare l’iscrizione al Registro delle Imprese. Bisogna, poi, recarsi anche presso gli uffici dell’Inail e dell’Inps, ottenere le necessarie autorizzazioni per l’agibilità, l’igiene e la sicurezza del locale e presentare al comune di competenza la dichiarazione di inizio attività. 

Gli interventi di riparazione serrande

Le serrande dei negozi o dei garage chiamate anche cler o saracinesche possono bloccarsi e quando questo accade, bisogna risolvere il problema nel minor tempo possibile per ripristinare il corretto andamento dell’attività commerciale. Per questo motivo è utile contattare una ditta specializzata in interventi di riparazione serrande che possa intervenire il più velocemente possibile. Spesso tali problemi sono dovuti alla rottura della molla o dell’albero oppure può capitare che le stesse vadano fuori guida.

Per questo motivo è indispensabile rivolgersi senza indugio ad una ditta specializzata, che dispone di una organizzazione capillare che ha nel suo organico anche personale specializzato nella riparazione serrande, fabbri di grande esperienza dislocati sul territorio coperto dal servizio, che possono intervenire, una volta ricevuta la chiamata con la richiesta di assistenza, nel più breve tempo possibile. La ditta effettua ogni tipo di intervento sia come manutenzione ordinaria che per la parte elettrica.

Tra gli interventi di riparazione serrande milano più richiesti annoveriamo la sostituzione delle molle serrande. Le molle sono infatti dei materiali soggetti ad usura e rottura nel tempo, in acciaio temperato che pertanto non possono essere riparate o saldate, vanno pertanto necessariamente sostituite. La sostituzione di una molla serranda è un’operazione molto complicata che deve obbligatoriamente essere eseguita da un fabbro specializzato, nel rispetto delle norme sulla sicurezza, il fai-da-te è assolutamente sconsigliato in quanto si tratta di un’attività anche molto pericolosa.

I servizi che vengono offerti sono:

Riparazione serranda, saracinesche.

Sostituzione molle serranda.

Sostituzione alberi saracinesche.

Sblocco serrande.

Pronto intervento fabbro notturno e festivo per riparazione e sostituzione serrande e cler.

Sostituzione serrande.

Riparazione serranda box.

Riparazione serrande negozi.

Assistenza tecnica su saracinesche.

Interventi di riparazione e motorizzazione di serrande.

Riparazione serrande elettriche.

Riparazione e sostituzione porte basculanti box e garage.

Preventivi gratuiti per ogni tipo di intervento su serrande e saracinesche.